07.09.2018   

Balerhaus @ Festival Oriente Occidente

Orario: 20:00 - Ingresso: 15,00 €

Balera 1

SANPAPIÉ & TEATRO DELLA CONTRADDIZIONE 
BALERHAUS

Ammiraglio registico / Direction’s admiral Marco Maria Linzi 
Comandanti di pista / Trail’s captains Lara Guidetti e Marco De Meo 
Capitano d’orchestra / Orchestral captain Ale “Kape” Sicardi 
Musicanti di poppa / Stern musicians I Morbidissimi 
Sirena da Balera / Balera’s siren Nicoletta Bernardi 
Equipaggio / Crew Saverio Bari, Micaela Brignone, Sabrina Faroldi, Marcello Gori, Stefano Slocovich 
Nostromo organizzativo / Organizational boatswain Fabio Ferretti 
Con il contributo di / with the support of MiBACT Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Fondazione Cariplo
Durata / Duration 180’

sanpapie.com 
teatrodellacontraddizione.it

Uno spettacolo che ha come protagonista il pubblico, che danza. Così Sanpapié e Teatro della Contraddizione hanno dato vita a Balerhaus, diventata in tre stagioni cult delle serate milanesi. Di cosa si tratta? Una serata danzante con orchestra dal vivo, un happening dove ballo liscio, danza contemporanea e teatro si incrociano, ripercorrendo la storia di un luogo – la balera – che ha segnato usi e costumi di generazioni intere. Attraverso questo progetto, prendono corpo le affinità fra le poetiche delle due compagnie milanesi. Sanpapié - fondata nel 2007 dalla coreografa e danzatrice Lara Guidetti, dalla drammaturga Sarah Chiarcos, dal musicista e drammaturgo Marcello Gori e dall’organizzatore teatrale Fabio Ferretti - esplora le potenzialità del corpo incontrando, nella sinergia fra sperimentazione drammaturgica e musicale e scrittura coreografica, disparati universi di contenuto e diversi contenitori; il Teatro della Contraddizione – nato come compagnia nel 1991 dall’incontro fra il regista Marco Maria Linzi e le attrici Sabrina Faroldi e Micaela Brignone, e divenuto teatro con l’apertura della sede di via della Braida nel 2000 – è centro di accoglienza vivo del contemporaneo e, attraverso le produzioni, alla costante ricerca di nuovi linguaggi entro cui far vivere la drammaturgia. Balerhaus è un omaggio al ballo di sala tra tradizione e contemporaneità. Un ritorno a un luogo del passato, la balera, alle sue atmosfere riviste però con gli occhi di oggi e con lo spirito del presente. Un evento ibrido che alterna un giro di valzer a un assolo di danza contemporanea, una rumba a una performance poetica. In questa novella balera si sostiene fortemente il ritorno al ballo di coppia, al ballo con lo sconosciuto, al ballo di gruppo in un incrocio selvaggio tra le generazioni e i linguaggi di ciascuna. Accolto dall’ammiraglio Marco Maria Linzi e accompagnato dai tutors e dagli interpreti della compagnia, il pubblico viene guidato alla scoperta di passi base dei principali balli di sala - dal valzer alla polka, al cha cha cha -, scoprirà le origini dei balli, ascolterà le ri-orchestrazioni musicali live, incapperà nei performer e nei loro interventi distribuiti nel corso della serata. Un revival degli anni Cinquanta e Sessanta che si completa con la proiezione di filmati che esaltano la dinamica del ballo e introducono note di costume. Una serata-spettacolo, come dichiarano gli autori “Per chi non sa un passo, per chi li conosce tutti. Per chi inciampa, per chi vola. O per chi sa solo saltare”.

A dance hall for all – public and performers. Lara Guidetti and Marco Maria Linzi, with Balerhaus, pay homage to ballroom dancing, both as a tradition and a contemporary manifestation. Their show is a return to the past through contemporary eyes and the spirit of today. Everyone dances in Balerhaus, public and performers, guided by an admiral and tutors who teach the basic steps of ballroom dancing.