29.12.2018   

Senza mai Parlare - Flavio Pirini

Orario: 22:00 - Ingresso: 0,00 €

flavio pirini

SENZA MAI PARLARE
FLAVIO PIRINI
concerto in solo 


ingresso a offerta libera con prenotazione a
prenotazioni@teatrodellacontraddizione.it - 02 546 2155

"Ho voluto questa serata per suonare qualche brano di quelli che, per vari motivi, rimangono spesso fuori dalle scalette. Ho voglia anche di farvi sentire alcuni brani inediti che spero in tempi non troppo lunghi diventeranno un nuovo disco. Non sarà quindi il mio solito spettacolo anche perché, come dice il titolo, proverò, contrariamento al mio solito, a non parlare per spiegare, addolcire, arricchire o simpatizzare.
Suonerò e canterò e basta. Forse.
Contento poi di poter fare un concerto al Teatro della Contraddizione, luogo a cui sono affezionato e ambiente 'magico' anche per la musica."


Flavio Pirini

Artista eclettico e versatile dal tratto ironico, impegnato e disincantato, Flavio Pirini vede nella canzone un'intensa possibilità di narrazione, realizza composizioni che si sviluppano come racconti e trovano meritata collocazione in contesti teatrali.

Finalista al premio Teatro Canzone Giorgio Gaber 2008, tra i più originali e apprezzati cantautori milanesi, pur appartenendo al mondo della canzone d’autore, la passione per il comico lo ha portato a miscelare elementi poetici e ironici, scrivendo "canzoni serie anche allegre e canzoni comiche anche amare".

Accanto ai concerti e alle opere discografiche (quattro dischi all'attivo, il più recente “Canzoni di spessore” - 2014), il suo percorso è caratterizzato da un’intensa attività live e teatrale, tra spettacoli e appuntamenti fissi in club, iniziative come il "Caravanserraglio" (del quale è stato tra i fondatori), o come "Anni '10" di cui è stato ideatore e conduttore per tre stagioni, ospitando oltre 120 artisti. A ciò si aggiungono molti incontri e collaborazioni, Walter Leonardi, Germano Lanzoni, Rafael Didoni, Pasqualino Conti, Renato Sarti, Nicoletta Bernardi, Flavio Oreglio, Debora Villa, Folco Orselli, Vincenzo Costantino, Gianluigi Carlone, Giorgio Ganzerli fino al gruppo di comici milanesi Democomica, alcuni dei nomi.

La frequentazione con il teatro e il cabaret, lo ha portato negli anni a esibirsi in una forma di spettacolo simile a un recital, trasformando il tradizionale concerto in una sorta di teatro canzone che Pirini ha chiamato "Circa, intorno, quasi teatro canzone".